Le piante sono state estirpate dal vivaio, ripulite dal terreno attorno alle radici e trasportate ai vivaisti locali. In alcuni casi sono confezionate singolarmente, con le radici avvolte in un film plastico con trucioli umidi. In altri casi sono raccolte in mazzi e conservate entro bidoni con le radici in segatura o trucioli bagnati.

L’acquisto di piante a radice nuda è economicamente molto vantaggioso, tuttavia bisogna scegliere con attenzione; e considerare che:

  • il tronco deve essere dritto, senza curvature o piegature;
  • eventuali ramificazioni (non sempre presenti) devono essere ben distribuite lungo il tronco e dirette in ogni lato;
  • il tronco non deve presentare ferite;
  • se possibile, controllare anche le radici: devono essere robuste e umide, non molli e flaccide, e devono essere distribuite su tutti i lati;
  • se le radici sono avvolte in plastica, controllare che siano umide e pesanti, non disidratate e leggere.

Se non è possibile mettere subito a dimora le piante acquistate, conservarle in un luogo fresco e all’ombra, come, ad esempio, nel lato esposto a nord della casa o in un garage fresco. Se le radici non sono protette, avvolgerle con trucioli di legno bagnati, o con terriccio da rinvaso. Non lasciar asciugare le radici. All’impianto, aiutare il germogliamento delle piante con l’apporto di un fertilizzante e proteggendole da eventuali attacchi di insetti.