Per ottenere un panorama ricco di colori, nella progettazione di uno spazio verde scegliete piante che stiano bene con le rose: piante perenni, annuali, erbacee, arbustive, … tutte accostate con maestria alle rose.

Nella scelta, considerate aspetti quali il periodo di fioritura, la colorazione dei fiori e delle foglie, la forma della pianta. Scegliete piante che abbiano le stesse esigenze delle rose: esposizione, richiesta idrica, terreno e nutrizione.

Non sapete da dove iniziare?

Prendete in considerazione le seguenti varietà di piante che possono essere facilmente coltivate vicino alle rose:

Astro “settembrino” (Aster x frikartii) — con fiori a forma di margherita, color blu lavanda. Può essere facilmente seminato. Sta benissimo con rosa floribunda o rose a cespuglio. Raggiunge un’altezza di 0,5-1 m e una larghezza di circa 0,5 m. 

Apapane (Heuchera sanguinea) — ha foglie colorate in tonalità ambra, rosso scuro, arancione e altri colori. Scegliete varietà che stiano bene o creino un bel contrasto con le rose. In regioni più calde, piantate l’Apapane ai lati delle rose, per ombreggiare. Raggiunge un’altezza e una larghezza di 15-25 cm.

Emerocallidi (Hemerocallis) — dotate di foglie allungate, queste piante nascondono gli steli delle rose, soprattutto delle varietà a stelo lungo. I fiori, a trombetta, hanno colorazioni diverse. Esistono anche varietà a sviluppo ridotto; da piantare a circa 30 cm dalle rose, senza competere con le radici di queste. Raggiungono altezze di 45-75 cm, e un’ampiezza di circa 45 cm.

Geranio sanguigno (Geranium species) — piantate questa specie alla base delle rose, per coprirne gli steli. E’ facile da coltivare e richiede poche cure. Raggiunge un’altezza variabile da 10 cm a 1 m e un’ampiezza variabile da 15 cm a 1 m. 

Aromatiche — dotate di foglie con colori diversi, e molto profumate. Gli aromi che emanano, aiutano a tener lontani i parassiti che colpiscono le rose. Tra le aromatiche, le più utilizzate a scopo ornamentale, con le rose, sono: la lavanda, la salvia (scegliete la varietà con foglie colorate), l’erba cipollina, le borragini, il rosmarino, il finocchietto selvatico e il timo.

Erbacee ornamentali — molte hanno foglie strette, disposte a fontana, e creano un bel contrasto quando messe vicino alle rose, soprattutto vicino alle varietà ricoprenti. Alcune di esse appartengono ai generi Pennisetum, Miscanthus e Festuca.

Salvia (Salvia species) — con fiori di tonalità blu, porpora, rosso, bianco o rosa. Mettete tipi a sviluppo alto tra le rose; tipi più bassi attorno alle rose. Possono raggiungere altezze di 0,5-1,5 m e un’ampiezza di 0,5-1 m. 

Piante con foglie color argento — le piante con foglie argentate appaiono stupende quando coltivate vicino alle rose, questo perchè l’argento fa risaltare tutti gli altri colori. Per questo motivo, ponete piccole piante con foglie di questo colore alla base delle rose; o piante più alte tra le rose o a ridosso delle stesse, come contrasto. Utilizzate le seguenti varietà: Senecio cineraria, Artemisia, Stachys byzantina, lavanda, Dianthus o Santolina.

Fiori coltivati accanto alle rose

Fiori frequentemente coltivati alla base delle rose sono l’alchemilla, le campanule e l’iris barbata. Per riempire gli spazi vuoti tra una rosa e un’altra, mettete fiori che si sviluppino in altezza, come Delphinium, Digitalis purpurea e Dahlie. Per completare l’aiuola con altri colori, aggiungete clematidi e bulbi a fioritura primaverile o estiva, come i gigli.