Fresia


Specie: Freesia refracta, F. alba, F. corymbosa - Familia: Iridaceae

Origine

Fresia è un genere di piante africano che annovera tutte le 14 specie originarie di questo continente. Fu chiamata in questo modo in onore del medico Tedesco Friedrich Heinrich Theodor Freese alla fine del 18° secolo. Deve la sua grande diffusione non solo alla sua bellezza ma anche al suo profumo distintivo e dolce; per questo la si ritrova spesso presente in saponi, lozioni e profumi.

Le Fresie simboleggiano nostalgia e innocenza, sono spesso diffuse come fiori recisi, ma possono essere coltivate sia in giardino che all’interno, in quest’ultimo caso con una maggior cura e attenzione.

Le Fresie sono sensibili alle temperature, per assicurare lo sviluppo di un fiore sano hanno bisogno di essere piantate con tutte le dovute attenzioni nella scelta del luogo e del momento opportuno.

Ciclo colturale

A fioritura primaverile, le Fresie vanno piantate tra ottobre e dicembre e per ottenere una fioritura continua è possibile piantarle ad intervalli regolari durante questi mesi. Possiedono un fiore imbutiforme, diretto verso l'alto. L’infiorescenza è costituita da 8 fiori che formano un grappolo libero alla cima di ogni gambo. Le Fresie sono disponibili con un ampio spettro di colori che variano da bianco a giallo, arancio, color malva e blu. La pianta può raggiungere i 30 cm in altezza.

Come coltivare

Per ottenere i migliori risultati, si consiglia di piantare la Fresia nei mesi invernali. Sono piante mediamente resistenti che prediligono un terreno ben drenato, mantenuto umido e con una buona esposizione. I terreni con ristagno d'acqua ostacoleranno la fioritura, pertanto va tenuta sotto controllo la capacità drenante del suolo. Per preparare il terreno si consiglia l'aggiunta di un fertilizzante un paio di settimane prima di piantare i bulbi.

Il bulbo va piantato 3-4 cm sotto il livello del terreno. Generalmente è coltivata dagli hobbisti più esperti poiché è una pianta molto sensibile alla temperatura e puo' subire danni anche dalle più lievi gelate invernali. E' qiuindi importante proteggerla durante l'inverno. Gli steli sono spesso deboli e possono richiedere tutori di supporto durante la crescita.

Propagazione

Le Fresie, tecnicamente piante perenni, sono difficili da propagare e necessitano di condizioni specifiche per poter ottenere delle buone fioriture. La propagazione avviene per seme o per propaggine. Le propaggini rimosse dai bulbi sono spesso più facili da gestire e possono essere ripiantate, per fiorire nella stagione successiva.

I bulbi nei mesi di fine estate vanno portati al chiuso ad asciugarsi, per essere reimpiantati nella stagione invernale.

Lo sapevi? Curiosità sulla Fresia

Le Fresie sono uno dei fiori recisi più popolari e ampiamente coltivati in tutto il mondo. Essi sono spesso usati nei buoquet da sposa come simbolo di innocenza.

Soluzioni per il benessere della pianta