Carie dell'olivo


la Carie, o Lupa, dell’olivo viene provocata da funghi appartenenti ai generi Fomes spp., Stereum spp., Poliporus spp. e Coriolus spp., che penetrano all’interno dei tessuti della pianta attraverso ferite e tagli di potatura e lentamente si espandono determinandone il disfacimento. La pianta va incontro a deperimento e
a disseccamento. Per prevenire lo sviluppo e diffusione di questa malattia, si consiglia di evitare di provocare ferite sulla pianta ed eventualmente disinfettarle e proteggerle con mastici cicatrizzanti o trattamenti a base di sali di rame. In caso di malattia già in atto si consiglia di asportare e distruggere le parti malate.

Soluzione al problema

Piante suscettibili