L’accorciamento delle giornate, la diminuzione delle temperature e le prime piogge, indicano che l’estate sta cedendo il passo all’autunno. Anche gli insetti percepiscono questi segnali di ricambio stagionale e iniziano a cercarsi un riparo per l’inverno: la vostra casa apparirà loro come un ottimo posto, caldo e accogliente. E’ giunto il momento di preparare la casa alla stagione invernale e proteggerla dall’ingresso di insetti; vi offriamo qualche utile suggerimento a proposito.

Eliminate gli habitat ideali per gli insetti

Controllate l’esterno della casa per identificare ed eliminare eventuali habitat di insetti. Di solito, gli insetti cercano zone umide, riparate e con cibo, dove rifugiarsi, riprodursi e difendersi da predatori. Quindi mettetevi nei panni dell’insetto. Cercate eventuali punti di ingresso degli insetti in casa vostra. Individuate zone dove possano rifugiarsi o nascondersi. Utilizzate le seguenti misure di controllo per cercare di limitare l’invasione ad opera di insetti:

  • pulite grondaie e pluviali. L’accumulo di detriti può costituire un buon habitat per gli insetti;
  • controllate che i pluviali dirigano tutta l’acqua lontano dalla casa;
  • rimuovete detriti accumulate vicino alla casa, compresi sassi, mucchi di compost, vecchie tavole o mattoni;
  • accumulate la legna all’esterno, lontano dalla casa;
  • ponete i secchi della spazzatura lontani da casa e ben chiusi; la spazzatura fornisce cibo che attrae insetti e parassiti;
  • tagliate rami troppo vicini alle grondaie e al tetto e potate cespugli addossati a muri, verande o balconi;
  • rimuovete le foglie cadute vicino alla casa o sulla veranda o su altre strutture esterne;
  • ripristinate le luci esterne; le tradizionali lampadine attraggono gli insetti con la luce emessa.

Sigillate le aperture

Verificate con attenzione che la vostra casa non presenti aperture esterne ed eventualmente sigillatele. Questo, oltre ad impedire l’ingresso di insetti, mantiene il calore interno della casa.

  • sostituite le zanzariere rotte, strappate o non perfettamente aderenti alle finestre;
  • controllate gli infissi e le guarnizioni delle porte d’ingresso: sostituite le guarnizioni logore o riparatele con silicone, se necessario;
  • controllate i davanzali delle finestre e riparateli se sono rotti o scheggiati;
  • controllate le fondamenta: riparate eventuali crepe o fessure con cemento o calcestruzzo; riempite eventuali buchi;
  • controllate attentamente i cornicioni e i tavolati della facciata; il legno umido attrae gli insetti; sostituite quindi eventuale legno marcio;
  • controllate bene la soffitta; ogni apertura deve essere ben sigillata.

Controllo dei parassiti in casa

Infine, è utile creare delle barriere chimiche contro l’ingresso di parassiti in casa.

La prevenzione rappresenta il metodo più facile e meno costoso per tenere gli insetti fuori da casa. Eseguite la manutenzione ogni anno e controllate la casa ogni autunno. Questo vi consentirà di spendere meno tempo nella lotta agli insetti dentro casa e, nel contempo, vi permetterà di fare manutenzione alla struttura della vostra casa.